Il registro nazionale islandese aggiorna finalmente le sue opzioni di genere

Il registro nazionale islandese aggiorna finalmente le sue opzioni di genere

Circa un anno e mezzo da quando l’Islanda ha approvato la sua legge sulla determinazione del genere, che ha consentito agli individui di registrare il proprio genere come non binario, il registro nazionale ha finalmente aggiornato i suoi sistemi e ha reso disponibile tale opzione.

Prima della legislazione del 2019 erano disponibili solo due opzioni di genere, maschio o femmina.

La nuova legge significa che le persone trans e non binarie in Islanda non devono più passare attraverso processi medici invasivi e lunghi per cambiare il loro genere legalmente riconosciuto.

A causa del cambiamento delle leggi, ora hanno accesso all’assistenza sanitaria trans-specifica e la possibilità di cambiare la loro identità di genere come registro nazionale utilizzando la nuova terza opzione di genere di “x”.

Le modifiche sono state stimate in 18 mesi, poiché il registro nazionale ha dovuto aggiornare tutti i suoi sistemi. Ma da questa settimana, gli islandesi possono ora aggiornare ufficialmente documenti pubblici come i passaporti utilizzando “x” come opzione di genere.

È stato riferito che 12 persone hanno cercato di cambiare il loro genere attraverso il registro nazionale in non binario.

I cambiamenti sono celebrati tra molti, in particolare Daníel E. Arnarsson, amministratore delegato della National Queer Registration, che ha fatto una campagna per i cambiamenti nel 2019.

Continuano dicendo: “Accogliamo con favore questo cambiamento tanto necessario”, ha detto Daníel. “Auguriamo a tutte le persone non binarie sincere congratulazioni per essere in grado di registrare il loro genere come desiderano loro stessi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.