I 10 club gay più grandi del mondo

I 5 club gay più grandi del mondo

Abbiamo festeggiato in alcuni dei più grandi club gay del mondo, innamorandoci di loro uno per uno. I club gay più grandi hanno molto più spazio per contenere cose come sistemi audio di livello mondiale, effetti luminosi epici, DJ di fama internazionale, personale del bar carino, clientela simpatica e affine e una playlist di canzoni per tutti i gusti.

Certo, adoriamo i nostri bar d’angolo intimi, con spazio limitato e piccoli menu, ma ragazza come viviamo per le notti di enormi sale da ballo, musica assordante ed enorme folla gay con cui ballare insieme! Senza ulteriori indugi, ecco i 10 più grandi club gay del mondo.

Theatron a Bogotà, Colombia

Theatron è famoso per essere il più grande club gay dell’America Latina e, per quanto ne sappiamo, in tutto il mondo! È abbastanza grande da ospitare 5.000 persone gay: è come il Monte Everest della vita notturna gay! E stiamo per distribuire gli strumenti necessari per aiutarci a scalarlo…

Prima di tutto, avrai bisogno di coraggio. Come quando entri per la prima volta attraverso quelle porte d’ingresso; con la struttura simile a un castello, le sue 13 stanze enormi, la musica martellante e una pletora di clienti che provengono da tutti i ceti sociali, sentirai le tue guance contrarsi – ed è un fine settimana, nessuno lo vuole!

Avrai anche bisogno di un piano (anche se niente di troppo rigido, solo un semplice andare e tornare una specie di cosa). Ti consigliamo di prendere un Uber, poiché navigare a modo tuo per le strade della Bogotà gay può essere piuttosto complicato. Pagherai un biglietto d’ingresso di 50.000 pesos colombiani (circa 15 €), che è un vero affare dato che include l’open bar!

Arriva prima delle 23:00. Certo, dovrai restare dentro e aspettare che le cose inizino, ma non dovrai fare la fila così a lungo fuori. E avrai libero accesso all’open bar, che rimane aperto fino alle 2 del mattino.

Soprattutto, devi divertirti! È la tua notte, piccola. Quindi, se vuoi restare nella stanza che sta interpretando Britney e Gaga, allora questa è la tua prerogativa! Personalmente, Seby e io siamo farfalle sociali, quindi ci divertiamo a svolazzare da una stanza all’altra, benedicendo tutti con la nostra presenza – apparendo sbalorditivi e colorati mentre lo facciamo.

Club Divino a Santiago, Cile

Club Divino gioca secondo la regola di 3 – 3 piani, 3 spettacoli a notte e 3.000 gay desiderosi di fare a pezzi la pista da ballo!

Questo è il nostro posto preferito per festeggiare in Cile, essendo da anni un pilastro della scena gay. Ne abbiamo sentito parlare per la prima volta quando stavamo scoprendo la scena gay di Santiago. Sebbene Club Divino abbia sede appena fuori dalla grande capitale cilena, è sicuramente una porta d’ingresso nel mondo gay locale del paese!

Il club mette in scena spettacoli squisiti ogni sera in cui è aperto. Il primo è il “Grand Cabaret”, dove artisti arguti deliziano la folla con la loro commedia dalla lingua tagliente. Il secondo spettacolo è quando emergono i ballerini esotici, che fanno eccitare e irritare tutti, pronti per la notte a venire. La performance finale è un capolavoro visivo e artistico, pieno di attori trasformativi e trucchi in stile cirque-de-soleil.

Consigliamo di arrivarci dopo la mezzanotte. L’ingresso costa circa 11.500 pesos cileni (circa 15 €) e di solito include un drink gratuito. Adorano anche festeggiare i compleanni degli ospiti, permettendo al ragazzo o alla ragazza di compleanno di entrare gratuitamente fino all’1 del mattino… assicurati di avere il tuo documento d’identità per dimostrarlo! Scopri di più sulla vita gay in Cile nella nostra intervista con il ragazzo locale Ivan di Santiago.

The week international a San Paolo, Brasile

Cosa ha due piste da ballo, un giardino e una piscina? Perché, è The Week International! Con una superficie di ben 64.000 piedi quadrati, il locale è abbastanza grande da accogliere 2.500 persone gay. Sembra proprio la festa, giusto?

Questo club gay è davvero QUEL club sulla scena di San Paolo. Non si limita a stare al passo con la vita notturna brasiliana, crea un gioco nuovo di zecca ogni pochi anni… e gli altri club devono solo mettersi al passo! Con sistemi audio di livello mondiale, DJ internazionali, luci stroboscopiche e feste in piscina, c’è da meravigliarsi se questo posto è così famoso?

Mentre sei destinato a passare dei momenti favolosi indipendentemente da quando vai, pensiamo che ci siano alcune date che meritano una nota speciale sul tuo calendario; il più ovvio per primo: l’orgoglio! La settimana ospita il gigantesco festival Eterna durante la settimana del Pride di San Paolo. Presenta drag queen, inni LGBTQ e decorazioni arcobaleno, cosa non ti entusiasma?

Il club non perde mai l’occasione di festeggiare il suo anniversario, celebrando il suo compleanno ogni settembre: questo lo rende l’unica cosa gay al mondo a cui piace invecchiare?! E ogni pochi mesi, portano le cose all’aperto per il loro evento del parco acquatico, Acquaplay. Assicurati di avere il tuo miglior Speedo a portata di mano!

Berghain a Berlino, Germania

Questo è il modo più sicuro per determinare quanto sei figo, poiché la politica di ingresso del Berghain è così esclusiva e segreta che persino Britney Spears è stata respinta!

Fidati di noi, non conosci la paura finché non hai guardato negli occhi gli uomini della sicurezza di questo gigantesco club nella Berlino gay, che ti guardano dall’alto in basso mentre decidono la tua dignità.

Siamo entrati solo perché ci avevano avvertito di non viaggiare in gruppo, di indossare abiti scuri e sporchi e di non sembrare ubriachi. Oh, e qualunque cosa tu faccia, quando arrivi in prima fila: FALLO. NON. SORRIDI!!! Forse è qui che Britney ha sbagliato?

Una volta dentro, ti sentirai più libero di quanto ti sarai mai sentito prima. Ognuno all’interno è così diverso, vibrante e unico. La musica è alta, l’illuminazione è intensa e le opportunità sono infinite. La sala principale del club gay è dove sperimenterai ritmi techno pesanti, con musica house suonata nel bar al piano di sopra. Nel seminterrato, troverai un’area del club più “rompy pompy” incentrata – dove si svolge un tipo completamente diverso di liberazione, se capisci la nostra deriva …

Il Berghain si trova in un’ex centrale elettrica (portando davvero lo stereotipo industriale di Berlino a un livello completamente nuovo), su tre piani. Apre il venerdì a mezzanotte e prosegue per tutto il weekend fino a mezzogiorno di lunedì! Per ulteriori informazioni sulla Germania gay, assicurati di leggere la nostra fantastica intervista con il simpatico Marcel di Berlino.

Haoman 17 a Tel Aviv, Israele

Dovevamo solo includere l’Haoman 17. Sebbene Haoman 17 non sia un club LGBTQ di per sé, sa come organizzare una serata abbagliante. E spesso ospitano feste gay, come il Forever Circuit Party, così come le celebrazioni per l’orgoglio e la Pasqua ebraica.

Se sei un tipo di ragazza tutta la notte come noi, lo adorerai particolarmente qui. La musica non si ferma fino all’alba e gli avventori sanno sicuramente come festeggiare duramente. Stiamo parlando di seri motori sulla pista da ballo qui (giureresti che RuPaul li abbia sfidati a una battaglia di sincronizzazione labiale).

Nonostante il numero di persone ammesse (fino a 1.500!), il club gay non si sente mai sovraffollato. Lo spazio è abbastanza grande da permettere a tutti di ballare e muoversi comodamente. Diremo che le bevande sono super costose. Tuttavia, i baristi carini e chiacchieroni fanno valere ogni viaggio fino al bar.

Suggerimento da parte nostra: prova a procurarti i biglietti d’ingresso online in anticipo poiché la tariffa alla porta può diventare costosa e di solito si esaurisce rapidamente. Abbiamo il nostro su atraf.com. Online, pagherai solo 70 shekel (circa $ 20), mentre alla porta sono 150 (circa 46 €).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.